shabby...

Lo stile shabby indica un mobile o un oggetto usato, recuperato e lasciato della tonalità legno oppure dipinto con tinte chiare, lasciando i segni del tempo passato...
predilige nelle sue ambientazioni tinte chiare... bianchi, crema...
ed è accogliente, vissuto, romantico...

giovedì 24 novembre 2011

che dire...

dall'8 novembre ad oggi sono successe molte cose, anzi una in particolare che mi ha molto colpita...
la mamma di un compagno del mio bimbo ottenne... è volata in cielo...
così da un secondo all'altro, senza preavviso, senza segnali...
ha lasciato le sue creature e via...
e allora è cominciato il turbinio... mentale e psicologico...
poi c'è stato il funerale... con le sue belle parole...
poi resta la paura, la nebbia, il dubbio.... C. era una mamma, e ha lasciato i suoi piccoli quando avevano ancora troppo bisogno di lei...
io da quella domenica sono come in tranche...
e ho mal di testa e sono così come avvolta nella nebbia...
forse invece dovremmo farci meno domande, meno problemi, vivere alla giornata cercando di dare sempre il meglio di noi stessi, ma a volte è difficile e sembra tutto troppo in salita... o troppo precario... e perdi l'equilibrio...

un'amica m'ha postato questa, ve la posto... può far bene...:

"Se conoscessi il mistero
Immenso dove ora vivo,
questi orizzonti senza fine,
questa luce che tutto investe
... e tutto penetra,
... non piangeresti, se mi ami!
Sono ormai assorbito
Nell’incanto di Dio
Nella sua sconfinata bellezza.
Le cose di un tempo
Sono così piccole al confronto!
Mi è rimasto l’amore di te,
una tenerezza dilatata nel tempo
che tu neppure immagini.
Vivo in una gioia purissima.
Nelle angustie del tempo
Pensa a questa casa
Ove un giorno
Saremo riuniti oltre la morte,
dissetati alla Fonte inestinguibile
della gioia e dell’Amore infinito.
Non piangere, se veramente mi ami!
S. Agostino""
 
e io aggiungo questa:
“Certi amici compaiono nella vita di ciascuno di noi, e se ne allontanano appena l'hanno attraversata. Diventano dei veri amici, e condividono la nostra esistenza per un istante, lasciandosi dietro delle magnifiche impronte nella sabbia." (Bambaren)
 

Nessun commento:

Posta un commento